H. G. WellsH.G.Wells

13 agosto 
L'ALMANACCO PULP dei Mutzhi Mambo 
Oggi andremo sul classico, ma proprio classico - classico, cari amici dei Mutzhi Mambo, perché oggi è l'anniversario della scomparsa di un capostipite, di un genio visionario, un uomo il cui lavoro ha creato letteralmente dal nulla il nostro immaginario: un inchino, prego, al grande H. G. WELLS! Herbert George Wells nacque in un sobborgo di Londra nel 1866, figlio di un piccolo commerciante che arrotondava i magri guadagni con le partite di cricket, e di una domestica iperbigotta. In conseguenza ad un incidente, il dodicenne Herbert passò diverso tempo senza un cazzo da fare e quindi iniziò a divorare i libri che gli procuravano dalla vicina biblioteca: nella sua stanzuccia riusciva così a viaggiare per il mondo ignoto e affascinante delle terre esotiche e misteriose. Lo iscrissero ad una scuola privata ma, quando il padre si ruppe una gamba e non poté più fare il giocatore professionista, al giovane Herbert toccò dare una mano in casa. Dopo aver fatto l'apprendista in un impresa di tessuti (13 ore al giorno, stipendio infame, dormire nelle camerate all'interno della fabbrica), nel 1883 persuase i genitori a liberarlo dagli obblighi...


...continua a leggere...

Dan CurtisDan Curtis

12 agosto 
L'ALMANACCO PULP dei Mutzhi Mambo 
Il mondo è proprio strano, raramente si possono prevedere gli esiti di una azione, specie nel mondo dello spettacolo (a parte i blockbusters di merda che viene deciso a priori quanto successo debbano avere in base al martellante, ossessivo e spaccacoglioni battage pubblicitario). Ad esempio, prendiamo il meccanismo per cui un film o un regista o un attore diventano "cult": di solito, normalmente, diventa "cult" il più bravo, il più bello, il migliore, il primo della serie...ma, come i cari amici dei Mutzhi Mambo sanno bene, spesso si diventa...


...continua a leggere...
Brain AzzarelloBrain Azzarello

11 agosto
L'ALMANACCO PULP dei Mutzhi Mambo 
Dopo tutto 'sto cinema, oggi si torna a parlare di fumetti. E non fumetti qualsiasi, cari amici dei Mutzhi Mambo, ma di veri fumetti pulp! BRIAN AZZARELLO, l'autore che oggi festeggia il compleanno, attualmente è infatti lo sceneggiatore più hard (nel senso "boiled") del fumetto americano, le cui opere non sfigurano affatto accanto ai maestri della letteratura noir più blasonati. Nato l'11 agosto del 1962 a Cleveland, nell'Ohio, Azzarello inizia la sua carriera collaborando con la Comico Comics per "Lady Bathory", "Red Dragon" e "Smash Mouth...


...continua a leggere...
Carlo RambaldiCarlo Rambaldi

10 agosto 
L'ALMANACCO PULP dei Mutzhi Mambo 
Ormai lo sapete, a noi i mostri piacciono da morire e quindi i creatori di mostri sono per noi come delle divinità, capaci di plasmare gli elementi e di infondere vita nella materia inerte. E oggi, cari amici dei Mutzhi Mambo, celebriamo quello che dei creatori di mostri è stato senza dubbio il migliore, il più bravo, il più abile, il più geniale: Signore e signori, il dio CARLO RAMBALDI! Con lui i peggiori incubi, le più straordinarie creature, hanno preso forma e sono diventate "reali", più reali di tanti attori "finti" che ammorbano cinema e...


...continua a leggere...
Robert AldrichRobert Aldrich

9 agosto
L'ALMANACCO PULP dei Mutzhi Mambo 
Ci sono registi e registi, alcuni interessanti, altri bravi, altri mediocri, altri fanno semplicemente schifo. Alcuni hanno fatto un solo film notevole, altri diversi belli e alcuni brutti ma pochi, molto pochi sono quelli fondamentali. Ebbene, cari amici dei Mutzhi Mambo, il signor ROBERT ALDRICH è uno di questi! Nato a Cranston, nel Rhode Island, il 9 agosto del 1918, figlio di un editore, nipote di un senatore e cugino di Rockfeller, il nostro Robert non avrebbe avuto problemi se avesse continuato a studiare economia all'università. Ma Aldrich...


...continua a leggere...