Mario BavaMario Bava

31 luglio
L'ALMANACCO PULP dei Mutzhi Mambo 
Carissimi amici dei Mutzhi Mambo, siamo lietissimi di festeggiare, nell'anniversario della sua nascita, un genio tricolore, il maestro del cinema pulp italiano: MARIO BAVA! Nato il 31 luglio del 1914 a Sanremo, figlio di un artigiano pioniere del cinema, esordì come creatore di effetti speciali per l'Istituto Luce: i fascisti utilizzarono più volte i suoi servigi per imbastire i filmati di propaganda, perché il nostro Mario, con poco, ti metteva su un'intera invasione coi controfiocchi! Dopo un periodo di apprendistato come aiuto regista di...


...continua a leggere...
Paul AnkaPaul Anka

30 luglio 
L'ALMANACCO PULP dei Mutzhi Mambo 
Come potevamo non festeggiare il compleanno del nostro amato PAUL ANKA? Il mitico cantante canadese (di origini libanesi) è nato infatti il 30 luglio del 1941 a Ottawa. Se Elvis, Jerry Lee Lewis e Gene Vincent avevano rappresentato la ribellione del rock'n'roll, gente come il nostro Paul Anka ne ha rappresentato il reflusso, il ritorno all'ordine, il motivo per non far preoccupare i papà se la figlia usciva col tipo banana. Ha purtroppo fornito il modello per tutti quei teen idols che sono poi sfociati nei vari Luis Miguel fino ad arrivare...


...continua a leggere...
Theda BaraTheda Bara

29 luglio
L'ALMANACCO PULP dei Mutzhi  
La Prima, l'Unica, l'Inimitabile, la Divina, la Regina eterna delle Dark Ladies! Signore e Signori (soprattutto Signori...) THEDA BARA! La prima femme fatale della storia del cinema muto era nata a Cincinnati il 29 luglio del 1885 da un'agiata famiglia ebraica, col nome di Theodosia Burr Goodman. Il suo nome di scena sembra sia derivato da soprannome di quando era piccola, ma la produzione si affrettò a spacciarlo come l'anagramma di "Arab Death", la "morte araba", facendo circolare la voce che fosse la figlia di uno sceicco arabo e di un'attrice...


...continua a leggere...
Giorgio ScerbanencoGiorgio Scerbanenco

28 luglio
L'ALMANACCO PULP dei Mutzhi Mambo 
Uno dei pochi autori italiani che può fregiarsi dell'onore di essere pienamente definito "pulp" è lui: GIORGIO SCERBANENCO! Oddio, proprio italiano italiano non lo era, era ucraino. Nato a Kiev il 28 luglio del 1911, si chiamava Volodymyr-Džordžo Ščerbanenko, ma in Italia si era trasferito all'età di soli 6 mesi. Suo padre, un professore di latino e greco, fu ucciso durante la Rivoluzione di Ottobre; la madre lo seguì poco dopo...il nostro Giorgio non finì neanche le elementari e fece mille mestieri per campare, dall'operaio all'autista di...


...continua a leggere...